Come illuminare la propria casa: consigli utili

L’illuminazione della propria casa ha un ruolo importante anche nell’arredamento, in QUESTO articolo vi abbiamo fornito qualche spunto interessante per ogni ambiente.

Oggi parliamo di come dei semplici consigli possono trasformare completamente lo stile di un ambiente.

  1. Giocare con le combinazioni. Un impianto di illuminazione è composto da diverse tipologie di lampade, come ad esempio illuminazione da soffitto, le lampade da parete o quelle da terra. Combinando queste diverse tipologie si riescono ad ottenere atmosfere differenti in base alle diverse fasi della giornata.
  2. Atmosfere confortevoli. Se si scelgono punti luce localizzati avremo un’atmosfera più confortevole. È importante scegliere luci calde, solitamente gialle, in modo da favorire il relax, soprattutto nella zona notte o nel salotto. Le luci bianche, invece, sono più indicate in cucina o nella zona studio.
  3. Percezione dello spazio. Giocando con la scelta dei materiali si può sfruttare maggiormente l’intensità della luce. Una lampada in cristallo o vetro crea bellissimi riflessi, se posizionata davanti ad uno specchio aumenta anche la percezione dello spazio.
  4. Luci a LED. Molto di moda negli ultimi anni, ma soprattutto in grado di farci risparmiare sulla bolletta, sono le luci a LED. Possono essere utilizzate in tantissimi modi, possono essere inglobate in pavimenti, soffitti, mobili ecc.

Questi sono solo alcuni consigli utili da tenere in considerazione per illuminare la propria abitazione. Se state pensando di rifare il vostro impianto elettrico, scriveteci a info@digitimesrl.it sapremo darvi molti altri consigli, anche un po’ più tecnici.