Retail & Design

Vendere dei prodotti o dei servizi è diventato sempre più complicato, per il semplice motivo che veniamo costantemente innondati di offerte e proposte da centinaia di marchi che offrono prodotti e servizi più o meno simili. Retail & design

Non è più una questione di prezzi, abbiamo diverse possibilità a nostra disposizione senza dover rinunciare alla qualità.

La difficoltà, al giorno d’oggi, sta proprio nel fatto che si trova qualsiasi cosa, quindi, distinguersi in un mercato così competitivo è davvero faticoso. Retail & design

Ma proprio per questo continuo bombardamento a cui siamo esposti, in base a cosa scegliamo un marchio ad un altro suo competitor? Scegliamo il prodotto (o il servizio) che ci fornisce l’esperienza migliore, basti pensare a Apple che ha basato tutto il suo successo proprio su questo, curandosi dei dettagli che i suoi competitors ignoravano.

A partire dall’ambiente in cui ci troviamo nel momento dell’acquisto, in caso di un negozio fisico, o alla semplicità con cui riusciamo a portare a termine un acquisto online, tutto deve fornire un’esperienza immersiva, che lasci il segno e garantisca al venditore di avere conquistato un nuovo cliente che, molto probabilmente, racconterà la sua esperienza a parenti e amici, e magari lascerà anche una recensione positiva.

Di alcuni aspetti dell’esperienza del cliente si occupa un ramo specifico dell’interior design, ovvero il Retail Design, che sarebbe la progettazione di spazi dedicati alla vendita. Retail & design

Il retail design va a studiare tutte le caratteristiche di ogni tipologia di attività commerciale, in modo da progettare e migliorare l’esperienza del cliente.

È un’attività che si occupa, ad esempio, di studiare i percorsi di circolazione del cliente all’interno dello store, l’esposizione dei prodotti per risultare più accattivanti, in alcuni casi si studia anche la tipologia di musica che deve esserci in sottofondo o i profumi che devono riempire gli spazi, ma soprattutto, si studia l’illuminazione e di recente anche l’inserimento di tecnologie particolari che permettano agli utenti di interagire con i prodotti.

Soffermiamoci per un momento sull’illuminazione, aspetto del retail design di cui noi ci occupiamo, come abbiamo già accennato nel nostro articolo “L’importanza di una corretta illuminazione”, una buona illuminazione può attirare maggiormente l’attenzione dall’esterno, evidenziare i prodotti e fornire una buona esperienza al cliente. Una luce calda e naturale, mette sicuramente il cliente più a suo agio rispetto ad una luce fredda e accecante, un negozio poco illuminato può non mostrare bene i prodotti e quindi si correrebbe il rischio di perdere delle vendite.

Per creare una buona esperienza, che entri nella memoria del cliente fidelizzandolo, e per rendere uno spazio vendita funzionale e piacevole,  è necessario conoscere e capire il bisogno del consumatore e nel nostro caso anche le necessità del negoziante che si rivolge a noi.

Dalla nostra esperienza abbiamo notato che, spesso, non è necessario stravolgere completamente uno spazio per dargli una nuova luce.

Se hai bisogno di una consulenza per scoprire cosa possiamo fare per migliorare l’esperienza dei clienti del tuo negozio, scrivici a info@digitimesrl.it o chiamaci al +39 051 6244112