smart home

Impianto elettrico smart, cos’è e come funziona

Secondo la ricerca sulla Smart Home condotta dall’Osservatorio Internet of Things della School of Management del Politecnico di Milano presentata lo scorso febbraio al convegno “Smart Home: senti chi parla!”, il mercato della casa intelligente (e parlante) è in crescita. I dati riportano un aumento del 52% rispetto al 2017! Oltre a crescere il mercato, aumenta anche la conoscenza dell’argomento. Sentiamo sempre più spesso parlare di strumenti connessi tra loro in grado di farci controllare più aspetti della nostra abitazione anche a distanza. 

Uno degli aspetti più interessanti del nostro lavoro, è la fase di ricerca. In questa fase scopriamo e testiamo, per poi proporli ai nostri clienti, prodotti sempre più innovativi. 

In questi giorni abbiamo deciso di adottare il nuovo prodotto di bticino, l’impianto elettrico Smart, Living Now, co-sviluppato con Netatmo. Si tratta dell’evoluzione dell’impianto elettrico tradizionale, unisce un design innovativo per le placche alla tecnologia Smart. È un sistema applicabile a impianti esistenti o di nuova costruzione, mantenendo i costi assolutamente accessibili. 

Con Living Now è sufficiente installare dei dispositivi progettati per dialogare tra di loro, ed ogni impianto smart può essere utilizzato con i comandi tradizionali, da remoto tramite l’app apposita o controllo vocale. 

I dispositivi necessari per realizzare un impianto elettrico Smart sono il Gateway, il cuore dell’impianto che riceve i segnali da tutti i dispositivi connessi, il Deviatore connesso, che è l’interruttore che può anche essere utilizzato in modo tradizionale ed è disponibile in tre differenti colori (bianco, sabbia e nero), con possibilità di scegliere tra diverse placche realizzate in più materiali (tecnopolimero, metallo e legno). Attuatore tapparella, interruttore che serve per il controllo delle tapparelle e la Presa connessa, il modulo che permette di controllare la presa anche da remoto, a cui si può applicare un sistema per il controllo dei consumi. 

Grazie al Comando scenari, in un solo click possiamo disattivare più dispositivi. Per fare un esempio, uscendo di casa basterebbe un solo click per spegnere tutte le luci e abbassare tutte le tapparelle. 

Un impianto elettrico Smart è semplicissimo da applicare anche ad un impianto tradizionale già esistente e ci permette di gestire, in maniera tradizionale, tramite App o controllo vocale, l’illuminazione, le tapparelle e le prese elettriche. Partendo da un cablaggio tradizionale, abbiamo il comando scenari che ci permette di spegnere e chiudere tutto con un click quando andiamo a dormire, o di impostare le nostre preferenze per il mattino. Il comando generale, in base alle impostazioni scelte in fase di installazione, apre e accende quando si rientra in casa e chiude e spegne quando si esce, senza dover schiacciare più tasti sparsi in giro per la casa e senza più correre il rischio di dimenticare luci accese quando si parte per le vacanze. È anche possibile applicare un sistema di controllo consumi, che ti avvisa quando avverte consumi anomali, o in caso di malfunzionamenti in modo da intervenire in tempo.  

Realizzando un impianto elettrico Smart, o adattando quello già esistente, potrai con una sola App azionare e personalizzare 4 scenari (entra, esci, giorno, notte), potrai controllare lo stato delle luci, delle tapparelle e i carichi connessi alle prese in ogni stanza. Tramite l’app avrai il controllo dei consumi e di ogni presa, in tempo reale o cumulati, riceverai notifiche in caso di superamento della potenza contrattuale e in caso di guasto. 

Per avere maggiori informazioni sull’impianto elettrico smart scrivici a info@digitimesrl.it oppure chiamaci al 0516244112