Consigli utili per risparmiare sulla bolletta

Quando abbiamo deciso di aprire il nostro blog, ci siamo ripromessi che non avremo parlato solo di noi, e di quello che facciamo, ma che avremmo fornito consigli utili ai nostri lettori.

Quindi oggi vogliamo darvi qualche consiglio utile per risparmiare energia, in modo da aiutare l’ambiente e risparmiare sulla bolletta.

Non sono necessari grandi sacrifici, bastano piccoli gesti quotidiani per vedere dei cambiamenti, senza rinunciare al comfort a cui siamo abituati.

Se pensiamo agli elettrodomestici, ci rendiamo conto che spesso siamo convinti che basti ridurre il numero degli elettrodomestici per farci risparmiare sulla bolletta. Non è un ragionamento sempre corretto. Basterebbe, infatti, semplicemente assicurarsi che, tutti gli elettrodomestici (non solo lavatrice e lavastoviglie) non vengano lasciati accesi: anche quando sono in standby consumano energia.

Utilizzando la lavatrice e la lavastoviglie in orari notturni, il costo dell’energia è solitamente più basso, anche se ai vostri vicini di casa potrebbe non piacere se avete una lavatrice troppo rumorosa, (e se la vostra lavatrice è troppo rumorosa, è forse arrivato il momento di cambiarla, vi consigliamo quindi di scegliere un modello di classe A++ che consuma molto meno). Avviate la lavatrice solo quando è a pieno carico e a basse temperature, vale lo stesso per la lavastoviglie, evitate lavaggi inutili e a temperature troppo elevate.

Installare un impianto elettrico smart (ne parliamo in QUESTO articolo) permette di risparmiare perché permette il controllo e la gestione dei consumi in maniera intelligente.

Ci permette di spegnere luci dimenticate accese anche a distanza, di far partire gli elettrodomestici poco prima del nostro rientro a casa, di impostare il riscaldamento negli orari che preferiamo e ci segnala mal funzionamenti o eventuali sprechi.

Ultimo accorgimento, vi sembrerà banale, ma sostituire lampadine obsolete con lampadine LED permette di risparmiare fino all’80% di energia elettrica. Oltre ad avere consumi molto bassi, durano molto di più delle lampade a incandescenza.

Sono tutti piccoli accorgimenti che, se seguiti con costanza, vi porteranno a dei notevoli risparmi.