Bonus domotica

Con l’Ecobonus 2019 è stata introdotta un’agevolazione fiscale, il bonus domotica, che prevede benefici e agevolazioni fiscali per la riqualificazione energetica delle strutture abitative. 

Il bonus domotica prevede una detrazione del 65% di Irpef o Ires dalle spese sostenute per la progettazione, l’acquisto e l’installazione di dispositivi smart per la casa (solo per la casa? Che io sappia l’IRES è per le aziende/uffici). 

Questi dispositivi sono studiati per alzare la qualità della vita all’interno delle abitazioni, e influiscono sul risparmio energetico, permettendo anche un notevole risparmio sulla bolletta. 

Per usufruire del bonus domotica sarà necessario farsi rilasciare e allegare alla documentazione da presentare per ottenere lo sgravio fiscale, una fattura o ricevuta e bisognerà effettuare il pagamento tacciabile, nel quale si dovrà specificare la tipologia di intervento. 

Purtroppo non si potrà applicare il bonus domotica a tutti i dispositivi, le agevolazioni sono previste per i prodotti che hanno la finalità di abbattere lo spreco energetico all’interno dell’abitazione. 

I dispositivi smart che si possono acquistare usufruendo delle detrazioni fiscali sono legati alla gestione da remoto degli impianti, in modo da aumentare la consapevolezza dei consumi energetici. 

Per ottenere il bonus domotica bisognerà presentare la domanda sul sito dell’ENEA (Ente Nazionale Efficienza Energetica) e la detrazione avverrà in maniera rateale. 

Per avere maggiori informazioni sui prodotti che rispettano le caratteristiche per usufruire delle detrazioni, o per conoscere le soluzioni più adatte alle vostre necessità, contattateci a info@digitimesrl.it.